Dipartimento di Aerodynamics and Flight Dynamics

Wings and Tail VLM Analysis

Il dipartimento si occupa di modellazioni numeriche per la risoluzione di problemi di natura aerodinamica e di controllo di velivoli e razzi.

Il lavoro è concentrato sullo sviluppo delle simulazioni necessarie allo svolgimento delle manovre di volo e dei lanci, ma anche di tutti gli aspetti di riproduzione informatica riguardanti ad esempio la fluidodinamica all’interno dei motori, l’aerodinamica del razzo, dell’ UAV , del paracadute e l’implementazione di un sistema di controllo attivo sull’assetto.

Di seguito una breve descrizione delle principali attività riguardanti il nostro team:

Area di interesse dipartimentale Attività caratteristiche
Dinamica del volo Sviluppo di software (in ambienti come MATLAB, Python, Fortran, Digital Datcom) per le simulazioni di volo e la stima delle derivate aerodinamiche
FluidoDinamica computazionale Predizione numerica della fluidodinamica attraverso l’utilizzo di software come OpenFoam, Missile DATCOM ,determinazione delle derivate di stabilità e carichi sulle superfici dei vettori, ottimizzazione delle derivate di stabilità
Controllo Sviluppo di software/hardware (con supporto di Arduino,MATLAB/Simulink) e identificazione di modelli per il controllo attivo di alcuni gradi di libertà

Working on the Rocket

Parte degli sviluppi del dipartimento è incentrata sulla realizzazione di un sistema di stabilizzazione del razzo durante le fasi di volo. Il sistema si baserà sulle interazioni aerodinamiche di superfici solide con l’aria. Le forze necessarie per un controllo alla rotazione del missile saranno ottenute dalla movimentazione di superfici aerodinamiche mobili (alette), azionate da uno o più servo-comandi ad alte prestazioni. Questi ultimi saranno comandati direttamente dalla scheda di bordo sulla quale sarà implementato il sistema di controllo automatico.

Simulazione di traiettoria

Inoltre, il dipartimento è in fase di realizzazione di software per la simulazione CFD tramite interfacciamento Kernel Open Cascade. CFD è l’acronimo di Computational Fluid Dynamics (fluidodinamica computazionale) ed è la tecnica che permette lo studio della fluidodinamica per mezzo di computer, attraverso metodi numerici.

Working on the UAV

Il lavoro consiste nel dimensionamento di tutte le superfici aerodinamiche, analizzando in primo luogo geometrie 2D e solo di conseguenza quelle 3D

Twist design : per evitare lo stallo asimmetrico

Aileron Design : per garantire una buona manovrabilità anche a basse velocità e fattore di carico elevato